DIVENTA ENERGY MANAGER

Per diventare Energy Manager ai sensi dell’art.19 della Legge 9 gennaio 1991
n°10 è necessario:

Corso di formazione:

Bagaglio di conoscenze adeguate ai sensi del D.Lgs. 219/1992.

50%
Richiedi informazioni

Nomina e Comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico dell’Energy Manager.

Art. 19 della Legge 9 gennaio 1991 n°10: obbligatorio per i soggetti operanti nei settori industriale, civile, terziario e dei trasporti che nell’anno precedente hanno avuto un consumo di energia rispettivamente superiore a 10000 tonnellate equivalenti di petrolio per il settore industriale ovvero a 1000 tonnellate equivalenti di petrolio per tutti gli altri settori.

75%
Richiedi informazioni

Esperienza:

Art.18 Circolare 12/2014 MISE: L’Energy Manager si configura come una figura con funzioni di supporto al decisore (può essere: soggetto responsabile del Sistema di Gestione dell’Energia ISO 50001 o funzione dirigenziale o comunque di livello adeguato allo svolgimento di tale ruolo o professionista esterno di adeguata esperienza).

Art.18 Circolare 12/2014 MISE

Art.18 Circolare 12/2014 MISE:

Funzioni e profilo professionali del responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia 18. Il Responsabile si configura come una figura con funzioni di supporto al decisore in merito al miglior utilizzo dell’energia nella struttura di sua competenza. Nelle grandi strutture la figura del Responsabile appare equivalente a quella del soggetto responsabile del Sistema di gestione dell’energia, come definito dalla norma ISO 50001 e si configura come una funzione dirigenziale o comunque di livello adeguato allo svolgimento di tale ruolo. Il Responsabile può essere un professionista esterno di adeguata esperienza, qualora non sia possibile individuare una figura interna dotata di competenze adeguate o che abbiano sufficiente disponibilità temporale per svolgere al meglio la funzione di gestione razionale dell’energia.

100%
RICHIEDI INFORMAZIONI